Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Carpi

Museo Diocesano d'Arte Sacra

Il Museo diocesano è chiuso a causa dei danni provocati dal sisma del maggio 2012

Immagine corrente

Il Museo diocesano è chiuso a causa dei danni provocati dal sisma del maggio 2012. Nonostante il rovesciamento delle teche, i beni mobili presenti all'interno non hanno subito lesioni. La chiesa è stata messa in sicurezza.

Il Museo, inaugurato nel 2008, ha sede nella chiesa di Sant'Ignazio, già dei Gesuiti e in seguito di pertinenza del Seminario Vescovile, prestigiosa per la sua monumentalità barocca e, col suo ricco arredo, una sorta di "museo di sé".

Il percorso si sviluppa nella chiesa e nelle due sacrestie, con opere da chiese della città e della diocesi: arredi e suppellettili sacre, argenterie, dipinti, incisioni, sculture, tessuti, scagliole.

Notevoli gli antifonari dalla cattedrale eseguiti da Damiano Gafori tra il 1515 al 1534, i reliquari dell'inizio del XVI secolo della bottega di Bartolomeo Spani, le sculture in terracotta del '400 toscano e i dipinti emiliani tra il XVII e il XVIII secolo di autori quali Mastelletta, Scarsellino, Stringa, Carnevali, Lamberti, Varotti.

L'Ottocento trova espressione nelle opere di Malatesta, Rossi, Forti, Lugli ed altri.

Il Museo diocesano è chiuso a causa dei danni provocati dal sisma del maggio 2012; nonostante il rovesciamento delle teche, i beni mobili presenti all'interno non hanno subito lesioni. La chiesa è stata messa in sicurezza.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Carpi (MO)
Indirizzo
Corso Fanti, 44
C.A.P.
41012
Telefono
059.686.048 / 649.255
Fax
059.649.240
E-Mail
Responsabile
Dott. Alfonso Garuti
Orario

Giovedì, sabato e domenica
dalle 10.00 alle 12.30

Domenica
dalle 10.00 alle 12.30
dalle 16.00 alle 18.00

ChiusuraAgosto
IngressoIngresso gratuito
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: giovedý 27 novembre 2014