Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Finale Emilia

Musei Civici

Sezione di Archeologia e di Storia Naturale

Immagine corrente

La Sezione di Archeologia e di Storia Naturale nasce negli anni '70 grazie alla passione di alcuni volontari e nel 1992 diviene istituto comunale; vi si rispecchiano le vicende di quest'area padana, nonché gli interessi culturali, scientifici e collezionistici della comunità finalese.

Accanto a reperti dell'età del bronzo e dell'epoca romana, sono esposte ceramiche medievali e moderne, spesso graffite nella tipologia ferrarese, rinvenute presso il Castello Estense delle Rocche da cui proviene la grande Aquila araldica in terracotta.

Le raccolte geologiche sono ricche di minerali, con vari campioni fluorescenti. Tra i fossili spicca una mascella di mastodonte, antenato dell'elefante, unica in Italia, accanto ai reperti naturalistici dalla spedizione in Antartide dell'ENEA nel 1988-89.

La Sezione Etnologica vanta una raccolta ottocentesca di uccelli impagliati, oggetti etiopi e armi bianche, dal '600 all'800, della donazione Simoni.

La Sezione del Territorio, istituita nel 1991, ruota attorno a una spettacolare ricostruzione in plastico della Finale settecentesca, ancora attraversata dal fiume Panaro, quando costituiva il porto del Ducato nel sistema dei percorsi fluviali verso l'Adriatico. Importanti le testimonianze dell'antica Comunità ebraica finalese.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Finale Emilia (MO)
Indirizzo
Piazza Antonio Gramsci, 2A
C.A.P.
41034
Telefono
0535.788 179
E-Mail
OrarioIl Museo Ŕ visitabile su prenotazione.
Per informazioni Ufficio cultura Comune di Finale Emilia
tel. 0535.788 321
Note
La Sezione del Territorio ha sede presso la Sala Autocorriere in viale Stazione 2
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: mercoledý 9 luglio 2014