Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Modena

Museo del Duomo e Museo Lapidario del Duomo

Il Museo del Duomo di Modena raccoglie un ricco patrimonio costituito da opere d'arte, parati e suppellettili liturgiche, che testimonia la vitalità della Chiesa modenese nel corso dei secoli. Importante il lapidario con reperti dal cantiere di Wiligelmo, Lanfranco e dei Campionesi

Immagine corrente

Nel Palazzo contiguo alle Sagrestie del Duomo, il Museo e il Lapidario affiancano il complesso del Duomo, della Ghirlandina e della Piazza Grande, riconosciuto dall'UNESCO "patrimonio mondiale dell'umanità".

Il Lapidario, costituito già alla fine dell'800, integra il discorso storico-artistico del tempio, capolavoro della cultura romanica costruito dal 1099 dall'architetto Lanfranco con sculture del grande Wiligelmo, sulla tomba di San Geminiano, vescovo e patrono di Modena vissuto nel IV secolo. Raduna rilievi, sculture e iscrizioni d'età romana, medievale e rinascimentale, recuperati negli interventi al Duomo fra Otto e Novecento, rinvenuti in scavi o rimossi per motivi di conservazione; vi spiccano le "metope" romaniche, otto lastre a decoro del tetto scolpite da un seguace di Wiligelmo

Il Museo, inaugurato nell'anno giubilare 2000, racchiude il "tesoro" di straordinaria magnificenza, che vanta suppellettili e arredi come l'altarolo portatile del XI-XII secolo, l'Evangelario romanico con coperta in argento e avorio, l'apparato in argento già sulla tomba del Santo, preziosi reliquiari, parati liturgici, gli arazzi con Storie della Genesi prodotti a Bruxelles fra il 1560 e il '70 e un'importante quadreria.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
Indirizzo
Via Lanfranco, 6
C.A.P.
41121
Url / sito
Telefono
059.439.6969
E-Mail

Itinerari

Modena medievale
Romanico con gusto - itinerario storico

OrarioDal martedì alla domenica
dalle 9.30 alle 12.30
dalle 15.30 alle 18.30
ChiusuraLunedý e domenica di Pasqua
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Economia
··› Servizio AttivitÓ Produttive e Statistica
···› Reti turistico-culturali
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: giovedý 9 febbraio 2012