Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Modena

Musei Universitari - Museo di Zoologia e Anatomia Comparata

Nato sul finire del ‘700, nelle sue 14 sale sono esposti migliaia di animali provenienti da tutto il mondo e un'ampia collezione di insetti; offre laboratori e percorsi didattici per l'infanzia e le scuole secondarie e per il pubblico di ogni età

Immagine corrente

Nato sul finire del '700 come raccolta naturalistica per conservare reperti di particolare interesse provenienti dall'area locale, il Museo si è sviluppato nel corso dell'800 fino alla metà del '900, anche grazie alle tante donazioni, da parte del duca Francesco IV d'Austria Este, del re Vittorio Emanuele II, di cittadini e di studiosi modenesi.

Le raccolte zoologiche comprendono circa 3.500 vertebrati naturalizzati (uccelli, mammiferi, pesci, rettili), di cui un centinaio appartenenti alla fauna vertebrata del modenese; circa 1.000 vertebrati conservati sotto liquido (pesci e rettili in particolare), 250 scheletri e parti anatomiche di vertebrati, varie centinaia di invertebrati conservati in alcool o formalina.

Notevoli le collezioni malacologia, entomologica e la Raccolta Franchini, con animali parassiti e velenosi, e un nucleo ornitologico di psittaciformi (pappagalli).

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
Indirizzo
Via UniversitÓ, 4
C.A.P.
41121
Url / sito
Telefono
059.205.565.61
E-Mail
OrarioVisite su prenotazione
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: giovedý 9 febbraio 2012