Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Musei | · Mef - Museo Enzo Ferrari

Modena

Mef - Museo Enzo Ferrari

Il complesso museale nasce dal restauro della casa natale di Enzo Ferrari e dalla costruzione di un nuovo edificio dal design automobilistico, il "cofano" in alluminio giallo, colore simbolo della città di Modena. Protagoniste sono le automobili di grandi marchi, esibite come opere d'arte

Immagine corrente

Comunicare la vocazione motoristica del nostro territorio e la storia di Enzo Ferrari e dell’automobilismo modenese, questo il principio ispiratore del Museo Casa Enzo Ferrari che rappresenta un  luogo di culto per gli appassionati di motori e una  meta ambita per il turismo culturale ed industriale.

Una struttura espositiva con un’estetica automobilistica, un’icona internazionale per la città di Modena. Un edificio futuristico e tecnologicamente caldo per raccontare al mondo la passione che sta dietro alla produzione di dream cars.

Si tratta di una prestigiosa opera di architettura contemporanea firmata da Jan Kaplicky dello studio Future Systems di Londra e da Andrea Morgante di Shiro Studio, che ha curato l’interior design e la direzione artistica.

La struttura espositiva che è situata nelle immediate vicinanze del centro storico della città, nella zona della prima industrializzazione modenese, comprende la casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898, affiancata dall’officina meccanica del padre Alfredo ed una nuova galleria espositiva, l’ormai famoso“cofano” di alluminio giallo, per un totale di circa 5000 metri quadrati circondati da un’area verde esterna.

L’allestimento della casa natale, che ha conservato intatti nel tempo sia il corpo abitativo che l’officina, nasce con l’obiettivo di trasmettere al visitatore un’emozione ed un’esperienza coinvolgente con il racconto multimediale del personaggio Enzo Ferrari uomo, pilota e costruttore attraverso un secolo di storia, il Novecento.

La nuova Galleria abbraccia la casa natale in un perfetto connubio tra tradizione e modernità. Al suo interno è possibile ammirare Ferrari, Scaglietti, Maserati, Alfa Romeo, De Tomaso, Stanguellini e altri marchi celebri che hanno fatto la storia dell’auto sportiva. Il visitatore è immerso in un’atmosfera da gran premio grazie ad un sofisticato sistema audio. Motori, cimeli, documenti e filmati completano il percorso espositivo sulle origini del Mito. Mostre temporanee su auto, costume e società, arte, design e tecnologia rendono ogni visita sempre originale e diversa.

Nel Museo sono presenti anche un centro di documentazione digitale con aula didattica, una conference room, una saletta cinema e diversi servizi tra cui bookshop e caffetteria.

Il Museo sarà inaugurato il 10 marzo 2012 alle ore 17.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
Indirizzo
Via Paolo Ferrari, 85
C.A.P.
41121
Url / sito
Telefono
059.203.3940
E-Mail

Itinerari

Modena città dei motori
Modena contemporanea

chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: venerdý 29 agosto 2014