Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Modena

Musei Universitari - Gemma 1786 - Museo Mineralogico e Geologico Estense

Un patrimonio di migliaia di minerali, rocce, meteoriti e carte legato alla città di Modena e alla storia della Famiglia Duchi d'Este

Immagine corrente

Gemma 1786 è il Museo del Dipartimento Universitario di Scienze della Terra, voluto e arricchito con lasciti e donazioni da alcuni membri della Famiglia Estense, e la cui storia ha accompagnato l'evoluzione culturale che ha caratterizzato la città e il suo territorio.

Le prime raccolte del Museo, che nel 1846 Pietro Doderlein definì "gemma fra le più belle e munificenti istituzioni di S.A.R. Francesco IV", risalgono alla fine del '700; e oggi annoverano migliaia di campioni di minerali e di rocce provenienti da tutto il mondo, con esemplari di rara bellezza; prestigiose sono le collezioni di meteoriti, compresa quella caduta ad Albareto di Modena nel 1766, di zeoliti, di cartografie e di documenti. Le donazioni, che Gemma 1786 continua a raccogliere, sono conferma dell'intensa attività di ricerca e di didattica che il Museo svolge per la valorizzazione del suo patrimonio scientifico e storico-culturale, al fine di favorire una sempre maggiore conoscenza delle Scienze della Terra.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
Indirizzo
Largo Sant'Eufemia, 19
C.A.P.
41121
Url / sito
Telefono
059.205.5873
E-Mail
Orario

Dal lunedì al venerdì
Visitabile

È consigliabile contattare telefonicamente il 059.2055873

IngressoGratuito
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: domenica 10 aprile 2011
data di modifica: giovedý 9 febbraio 2012