Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: LocalitÓ | · Modena

Modena

Capoluogo di una provincia ricca di storia, arte, terra di motori e di prodotti tipici. Vanta la mistica bellezza del Duomo romanico (inserito dall’UNESCO nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità) e i natali di Enzo Ferrari e Luciano Pavarotti.

Immagine corrente

Città dal cuore generoso e antico, Modena ha una storia che affonda le sue radici nella romana Mùtina, colonia fondata nel 183 a.C. sulla consolare via Emilia che univa Piacenza a Rimini.

Modena è cresciuta attorno al suo Duomo, con la torre Ghirlandina e l'adiacente piazza Grande (dal 1997 sito UNESCO). Da oltre 900 anni la mole di marmo del Duomo sorge solenne sulla tomba del santo vescovo Geminiano, eretta dal nascente Comune per affermare valori civici e spirituali. L'architettura di Lanfranco e le storie mirabilmente narrate nella pietra dallo scultore Wiligelmo ne fecero un modello di sintesi fra cultura antica e nuova arte "lombarda", fondamentale per la civiltà romanica.

Modena è anche capitale dei duchi d'Este, dal 1598 al 1859: il Palazzo Ducale, sede dell'Accademia Militare, è tra le più fastose regge barocche d'Italia, ed esprime i fasti di Casa d'Este nelle architetture di Bartolomeo Avanzini e nei superbi cicli affrescati. Le sembianze dell'artefice di Modena capitale, Francesco I d'Este, si offrono al visitatore nel ritratto dipinto da Velazquez e nel busto in marmo di Bernini custoditi nella Galleria Estense, le celebri collezioni ducali esposte nel Palazzo dei Musei, accanto ai Musei Civici d'archeologia e d'arte. I palazzi della nobiltà dai portici ospitali, le splendide chiese, i Giardini Ducali, l'Università e le sue raccolte... tutto parla della stagione sei-settecentesca di Modena capitale.

A Modena, l'Ottocento riserva l'elegante Teatro Comunale "Luciano Pavarotti", ove tante volte risuonò la voce del grande tenore e di altri celebri interpreti del melodramma, da Mirella Freni a Raina Kabaivanska.

Modena è "città dei motori". Qui sono nati i marchi  più prestigiosi al mondo dell'automobilismo sportivo, qui sono diventati realtà i sogni e le capacità creative di Enzo Ferrari, qui sono cresciute la Maserati e la Stanguellini.

Modena è anche sinonimo di buona cucina: una passeggiata fra i banchi del Mercato Coperto, a due passi dal Duomo, rivela tutti i sapori, i profumi e i colori della generosa cucina locale, esaltata dal Lambrusco e impreziosita dal celebre Parmigiano Reggiano e dall'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

È una città vivace per attività industriali e artigianali, per vita artistica e scientifica, per tradizioni culturali e gastronomiche, una delle più ricche d'Italia e tra le più ricche dell'Unione Europea.

Scheda informativa

Scheda informativa
CittÓ/LocalitÓ
Modena (MO)
C.A.P.
41121
Url / sito

Itinerario

Località

Abitanti
179.149 (fonte: Censimento 2011)
Altitudine
34 metri s.l.m.
chiusura della tabella

Ingrandisci la mappa

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Deleghe
···› Commercio e turismo
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 15 gennaio 2014
data di modifica: venerdý 11 luglio 2014